manuela padoan

Manuela Padoan: il video de Le Donne Possono Fischiare

Non poteva esserci occasione migliore della Festa delle Donne per mostrarvi in anteprima esclusiva il video ufficiale de “Le Donne Possono Fischiare”, il nuovo singolo di Manuela Padoan. La cantautrice vicentina, che esattamente un anno fa ha firmato la canzone “Viola”, incentrata sul tema degli abusi subiti dalle donne, questa volta ha voluto regalare a se stessa, alle sue amiche e a tante sconosciute un inno spensierato alla libertà di espressione, “contro ogni luogo comune”.

“‘Le donne possono fischiare’ è una canzone che parla del coraggio di fare quello che si è, contro ogni luogo comune”, ci ha spiegato. “Ho sempre amato fischiare, spesso tra gli sguardi perplessi delle persone che mi chiedevano se davvero fossi io a farlo. Una volta per radio si discuteva del fatto che non fosse elegante per una donna fischiare. Così è nato forte il desiderio di raccontare in una canzone la libertà di fare quello che si vuole, a prescindere dal genere che siamo. Essere uomo o donna non è un limite per quello che si vuole fare o essere. Per questo nel ritornello canto ‘uomo o donna che sia è segno di libertà, chi si vede speciale nelle sue unicità'”.

 

Classe 1987, Manuela Padoan è una cantautrice e anche una musicoterapeuta, impegnata quindi nella cura delle persone attraverso la musica. Il suo debutto sulle scene musicali risale al 2016, quando ha pubblicato il suo primo EP, a cui quest’anno seguirà il primo album, “Alma”, una raccolta di tredici brani da lei scritti e arrangiati da Edu Hebling. “Le donne posso fischiare” è il primo estratto del progetto, che include anche  “Nuvole sole”, una allegra danza estiva; la titletrack “Alma”, che parla invece della nascita, del momento in cui l’anima si fa corpo; “Sbaglia Re”, che parla della paura degli errori, della scelta di cambiare con il rischio di sbagliare; “Sentirsi giù per guardare su”, traccia di chiusura dell’album, è un punto di arrivo e al tempo stesso un invito per una nuova partenza; e poi “A spassi svelti”, “Navi”, “Succede che i leoni ruggiscono”, “Come dici tu… mi fa impazzire”, “Dalba Magie”, “Qual è?!”, “Dietro lo specchio”, “Ora che ho l’idea di te”.

Leggi anche su COMINGSOON.IT



 

SEGUICI SU INSTAGRAM