Music MarketingIl social media manager per i musicisti

Settembre 20, 2022

Ecco cosa cercare in un Social Media Manager per musicisti.

Se sei come la maggior parte dei musicisti, sicuramente preferisci passare il tuo tempo a creare nuova musica e non ami dedicare il tempo necessario ai tuoi social media. Eppure non serve uno scienziato per spiegare, all’alba del 2023, quanto i social siano importanti per il coinvolgimento quando si tratta di mantenere e fare crescere il tuo pubblico.
Nonstante ciò, molti artisti preferirebbero che una persona dedicata gestisse la loro presenza online. Il problema è che la maggior parte degli artisti non è sicura di cosa ciò comporti. Per alcune indicazioni, diamo un’occhiata a ciò che la maggior parte delle aziende sta cercando in un media manager.

PostBeyond ha esaminato oltre 1000 annunci pubblicitari per scoprire esattamente cosa rende un professionista della rete, un buon media manager e quali responsabilità ci si aspetta lui.
I primi 5 compiti che ci si aspetta da un media manager (in ordine di importanza):

  1. Strategia mediatica
  2. Social a pagamento
  3. Consapevolezza del marchio
  4. Gestione della comunità
  5. Relazioni pubbliche

Anche se non utilizzi la pubblicità a pagamento sui social, la strategia dei media, la consapevolezza del marchio, la gestione della community e le pubbliche relazioni sono tutte attività di cui un artista ha bisogno anche se non ne sei a conoscenza. Il solo sapere che questi compiti sono previsti eliminerà molti candidati che non sono all’altezza del lavoro.

Abilità

In termini di competenze, ci si aspetta che la maggior parte dei gestori dei media sia competente in queste piattaforme:
– Facebook
– Twitter
– Instagram
– Youtube

Tieni presente che i dati sono stati raccolti da un’ampia gamma di aziende, quindi potrebbero non essere correlati molto bene con le esigenze di un artista o di un’etichetta. In effetti per esempio, potresti voler aggiungere TikTok in cima alla lista e forse anche eliminare Facebook e Twitter se il tuo pubblico non è su quelle piattaforme.

Altre abilità

A volte ci si aspetta anche che i gestori dei media abbiano competenze aggiuntive in strumenti di progettazione come Adobe Creative Suite e Canva, oltre a una certa esperienza di editing video. Detto questo, non importa molto come viene eseguita la creazione dei media e quali strumenti vengono utilizzati, quanto ciò avvenga in tempo e sembri rappresentativo del marchio dell’artista.
Sii specifico!

La vera chiave per trovare un social media manager adatto alla tua attività è essere il più specifico possibile sulle attività previste. Ciò potrebbe includere alcune delle attività descritte sopra, ma potrebbe includerne altre specifiche per le tue esigenze. La chiave è riuscire a spiegarle in anticipo.

Cerca di ottenere alcuni esempi di lavori passati e persino di fornire un piccolo lavoro prima di acquisire una nuova collaborazione, o quantomeno assicurati che sia adatto. Alcune aziende utilizzano un periodo di prova retribuito con un aumento orario al termine di tale periodo come incentivo, il che ti dà anche una possibilità se le capacità della persona non sono all’altezza delle tue aspettative.
Soprattutto, non assumere qualcuno solo perché “è sempre su TikTok”. L’uso di una piattaforma è lontano dalla gestione e dalla promozione come un albero di mele lo è da una torta di mele. Per realizzare la tua strategia online, hai bisogno di un professionista, o almeno di qualcuno che possa diventare tale. Essere chiari su cosa ci si aspetta da loro renderà le cose più facili per entrambi.

a cura di Marco Stanzani

Seguici su