Quanto vale la musica in radio

In radio se gli ascolti sono in calo generalmente si preferisce mettere mano alla musica che accompagna i programmi, virando su scelte ancora più restrittive nei confronti di talenti emergenti e preferendo a loro artisti consacrati. Se ne determina che la radio opera scelte non mirate verso la bontà artistica di chi si propone, ma a favore della notorietà di chi canta.

E se un signor nessuno ha appena scritto la nuova “Imagine” la radio se ne frega. Manco lo valuta. La radio preferisce programmare, che so, un deludente Ligabue piuttosto che un promettentissimo talento esordiente.

LEGGI TUTTO SU FARE MUSICA E DINTORNI CLICCANDO QUI



Seguici su Instagram